Il Chiama Angeli viene indossato come una lunga collana al collo della mamma in attesa. Il ciondolo, ad ogni movimento della mamma, produce un leggero tintinnio che già dalla ventesima settimana viene percepito dal piccolo.Il bimbo imparerà a capire quando la madre dorme o è sveglia riconoscendo il tintinnio dello xilofono all’interno della sfera.

La collana Chiama Angeli viene anche utilizzata anche dopo il parto per creare una continuità relazionale tra mamma e bambino nei due momenti, rafforzando il rapporto.